Filamento ABS nella stampa 3D: Cos’è e come funziona

Il filamento ABS per stampa 3D, è un polimero termoplastico abbastanza comune nell’industria, noto principalmente per la sua buona resistenza alle basse temperature e il peso ridotto .

Caratteristiche del filamento ABS nella stampa 3D

Disponibile sotto forma di filamenti 3D da 1,75 mm o 2,85 mm di diametro in una varietà di colori, l’ABS (Acrilonitrile butadiene stirene) dispone di proprietà interessanti per molti settori che desiderano stampare in 3D parti funzionali o prototipi. Sebbene più difficile da stampare rispetto al PLA, l’ABS è ancora il materiale preferito dai professionisti della stampa 3D grazie alla sua elevata resistenza agli urti e alla temperatura (tra -20°C e 80°C). Offre superfici lisce e lucide e può essere saldato chimicamente con acetone.

Il filamento in ABS ha una temperatura di fusione di circa 200°C; Si raccomanda che la temperatura dell’estrusore della stampante 3D sia compresa tra 230 e 260°C. L’utilizzo di un piano riscaldato (tra 80 e 130°C) è obbligatorio quando si desidera stampare ABS . È una plastica che si restringe a contatto con l’aria, provocando un fenomeno di ritiro (o deformazione) del pezzo e quindi il suo distacco dalla superficie di stampa. Per pezzi di grandi dimensioni, si consiglia anche di utilizzare un adesivo speciale o una sostanza adesiva. 

I principali produttori di filamenti plastici ABS

Molti attori oggi offrono plastica ABS sotto forma di filamenti. Tra i principali segnaliamo lo storico fornitore Stratasys, il produttore cinese Esun, il rinomato Ultimaker, FormFutura, Innofil3D, ecc. Troviamo un’ampia scelta di colori, con prezzi che variano tra i 15€ e i 60€ a seconda della marca.

Esistono filamenti ibridi in cui vengono aggiunti additivi all’ABS: possiamo trovare ABS a base di fibra di carbonio o fibre aramidiche note come Kevlar. Queste fibre, ad esempio, riducono il fenomeno di deformazione dell’ABS, fornendo così una maggiore precisione. Per quanto riguarda il carbonio, rafforza le proprietà meccaniche iniziali del materiale. Questi materiali più tecnici sono generalmente più costosi e hanno impostazioni di stampa diverse.

Sebbene la plastica ABS sia utilizzata principalmente nella stampa 3D FDM, possiamo trovare una resina di tipo ABS per stereolitografia che avrà le stesse proprietà meccaniche della termoplastica.

Richiedi la tua stampa 3D in ABS

Siamo a disposizione per offrirti un preventivo gratuito per la stampa 3D in ABS del tuo progetto e per fornirti qualsiasi informazione riguardante la tecnologia o i materiali che utilizziamo. Richiedi il nostro servizio di stampa 3D compilando il modulo qui sotto, verrai ricontattato entro 24 ore.

Lascia un commento